fbpx

Comunicato stampa 10-05-2022

Cyan Carpet è una solo exhibition che si terrà dal 10 giugno al 6 luglio 2022. Il vernissage sarà alle ore 19:00 presso il Museo del Presente con una conferenza di presentazione dove saranno presenti l’artista, il sindaco di Rende Marcello Manna, l’assessora alla cultura Marta Petrusewicz ed il critico e curatore Roberto Sottile.

Cyan Carpet è il battesimo definitivo del sensibile. La mostra, tramite un tappeto ciano, accompagnerà i fruitori sia concettualmente che fisicamente dalla serie delle Anatomie Forzate, già nota, alla serie delle Anatomie Sensibili. Se nella serie precedente l’uomo era rappresentato da uccelli senza ali, nella nuova viene guidato a vestirsi di consapevolezza, crudamente, non ritrovandosi più al centro del mondo. Le opere diventano sensibili, senzienti. Non si preoccupano di farsi belle per noi ma siamo noi che ci sentiamo osservati, rifiutati o attesi. Non veniamo però ignorati. Possiamo interagire, provare a comprendere, diventare, volendo, anche noi opera d’arte. Quanta voglia abbiamo di abbandonare una visione del mondo strutturata, guidata, chiusa? Quanta voglia abbiamo di essere parte di un ambiente perfetto senza avere la presunzione di sentirci unici protagonisti distruggendolo?

Dobbiamo avere il coraggio per fare il passo definitivo e Cyan Carpet ce lo concede, accogliendoci per la prima volta, in un nuovo mondo, completamente sensibile.

Con la mostra Cyan Carpet vi è ufficialmente il battesimo del sensibile rappresentato dall’intenzione di ricollocare l’artista al suo ruolo principe ovvero di comunicatore di alta cultura che affronta il bisogno della creazione artistica interrogandosi sulla propria interiorità, sul sociale, ponendo a se stesso e agli altri domande atte all’accrescimento dell’anima.

 

leggi la Biografia

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial